lunedì 19 giugno 2017

Recensione: "LOVER BOY" di Samantha Towle




Genere: New Adult
Editore: Newton Compton
Pagine: 320
Prezzo: € 5,99
Uscita:  18 Settembre 2017











Suo padre l’ha ignorata per tutta la vita. Suo fratello l’ha tradita nel peggiore dei modi. E la sua esperienza con gli altri uomini che ha incontrato non è stata migliore. Lyla si sta concentrando solo sulla sua band, i Vintage, e quando riceve un’offerta per firmare con una major sembra che le cose stiano finalmente andando per il verso giusto. L’ultima cosa che le serve è un uomo fra i piedi.
Tom Carter ama le donne. Ok, forse la parola amore è eccessiva, diciamo che gli piace mettersi nei guai con un sacco di ragazze. Ma quando una tragedia si abbatte sulla vita del suo migliore amico, Tom si ritrova a fare una promessa al tizio che abita ai piani alti: se la fidanzata del suo amico sopravviverà, lui cambierà radicalmente il suo atteggiamento nei confronti delle donne. La preghiera di Tom viene accolta e così lui dovrà mantenere la parola
data. Il che vuol dire darci un taglio con storielle da una notte e via. Nel frattempo il manager dei Vintage si rompe una gamba sciando, e Tom viene spedito in tour a rimpiazzarlo.
E così Lyla si ritrova a dover lavorare con il ragazzo che ha la peggiore fama nel mondo del rock. Come potranno convivere un dongiovanni sempre in cerca di nuove avventure e una ragazza che non fa nulla per nascondere il proprio totale disinteresse per il genere maschile?
Nubi nere all'orizzonte minacciano tempesta, ma non è detto che le previsioni vengano sempre rispettate…


La serie "THE STORM" è così composta:
1. The Bad Boy (The Midnight Storm)
2. The Wild Boy (Wethering the Storm)
3. LOVER BOY (Taming the Storm)
3,5 The Storm






A CURA DI ERIKA D.



È difficile che vi siate dimenticate del bassista dei Mighty Storm, Tom Carter, beh, udite udite, è tornato con un libro tutto suo dal titolo Lover Boy.
Ma andiamo per ordine.
Alla fine del secondo libro della “The Storm Series” a Jake e Tru, i protagonisti dei primi due libri della serie, succede un fattaccio e il nostro cucciolone Tom fa un giuramento solenne: se ci sarà il lieto fine per i suoi grandi amici, lui cambierà rotta alla sua vita. Il nostro eroe riuscirà a passare da puttaniere impenitente a bravo ragazzo?
Per scoprirlo dovete leggere il libro (che cattiva che sonoro!).
Posso, però darvi qualche elemento in più per invitarvi a leggerlo: la protagonista di questo terzo libro, Lyala Summers, solista dei Vintage, gruppo che ha fatto da spalla ai Mighty Storm  ai loro concerti, darà a Tom del filo da torcere.
Lyala, scopriremo nel primo capitolo, ha vissuto dieci mesi prima un tradimento terribile proprio da due degli uomini più importanti della sua vita, quindi non si fida del sesso opposto, anzi per meglio dire la sua ‘Virginia’ è proprio chiusa per ferie.
I nostri protagonisti sono costretti a condividere spazi e tempo perché Tom farà da manager ai Vintage per il loro primo tour.
Il libro è quasi tutto scritto dal punto di vista di Lyala, anche se ci sono cinque capitoli dal punto di vista di Tom.
I loro battibecchi e i loro litigi sono qualcosa che definire spassoso è poco, vi terranno incollati alla lettura e vi faranno piangere dalle risate per la loro irriverenza. Le scene piccanti, poi, vi faranno avvampare!
Per farvi capire cosa intendo vi lascio un estratto del loro primo bacio:

L’ultima cosa che ricordo è Tom  che ringhia  <Cazzo !>. Poi la sua bocca si incolla alla mia, veloce e decisa.
Con un gemito, apro la mia per accoglierlo. La sua lingua calda mi scivola dentro, quindi inizia a baciarmi
Come un uomo affamato. Le mie mani vagano dritte verso i suoi capelli e lo bacio con la stessa ferocia.
Le mani grandi di Tom mi afferrano il sedere e mi sollevano.
Io mi aggrappo a lui con le gambe intorno alla vita tenendole incrociate all’altezza delle caviglie.
In questa posizione la sua erezione preme contro la cucitura dei miei Jeans, provocandomi dei brividi
lungo tutto il corpo. Gemo. Non resisto…

Prima cercheranno di negare l’attrazione, e poi i sentimenti più profondi che piano piano incominciano a provare.
Devo dire con onestà che la Towle si è mantenuta con questo terzo libro a livelli sempre alti e questo non vi farà rimpiangere Tru e Jack.
Un libro che consiglio assolutamente!
Ah, dimenticavo: la scrittrice sarà presente a Roma per Rare 2018. Un’ottima occasione per recuperare i suoi romanzi.





Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...