sabato 6 febbraio 2016

Recensione: "OLTRE IL BUIO IL TUO RESPIRO" di Elisabetta Barbara De Sanctis






Genere: Romance
Editore: Self-Publishing
Pagine: cartaceo: 194 – ebook: 157
Prezzo: ebook: € 0,99 – cartaceo: € 9,85










Sinossi:
La vita di Laura è perfetta: una laurea in tasca, un lavoro in un prestigioso studio di consulenza, Paola, l'amica dai tempi dell'università e Luca, il suo grande amore. Ma la vita è tutt'altro che perfetta. Così una mattina basta una piccola discussione, una scelta dettata dalle proprie paure, una parola sbagliata e dopo poche ore Laura si ritrova a vivere lo strazio di una vita senza Luca, che giace in coma a seguito di un incidente. Da quel momento Laura si trascina cercando di sopravvivere, appesa alla speranza che Luca possa svegliarsi; lotta contro tutto e contro tutti, ogni giorno, per difendere il suo amore, mentre i sensi di colpa la divorano. Un'unica certezza a cui aggrapparsi: la notte, la presenza di Luca nel loro letto, il suo respiro. Ovunque sia Luca infatti, ogni notte la cerca, si trovano, si amano, oltre ogni dubbio, al di là di ogni logica …








Laura è una donna che deve lottare contro l’assenza dell’uomo della sua vita, che è rimasto vittima di un terribile incidente. Vi anticipo che questo libro è realmente toccante, fin dalle prime pagine. Praticamente impossibile non sentirsi vicini al suo dolore, al suo stato d’animo successivo alla tragedia di cui è rimasta vittima assieme al suo grande amore.
“ Prima o poi, finirà, pensò cercando di convincere se stessa che fosse davvero così.”
“ Perché se non lo inganni, il tempo non serve ad altro che a spargerti, come sabbia al vento”.
“I suoi giorni ormai, erano questo: un continuo alzare i muri per impedire ai ricordi di soffocarlo”.
Ho trovato davvero molto toccanti, gli “ incontri” notturni tra Luca e Laura, nonostante lo stato in coma, che persiste da parecchi mesi: lei sembra sentirlo, vederlo e percepirlo anche di notte.
“ Ti prego amore, apri gli occhi, parlami, non puoi chiedermi di sposarti e poi scappare. Non te le permetterò sappilo.”
“ … Ma Luca non era ancora morto.”
“ Amore, Laura, questo è amore, perché io ti amo”.
Le vicende di Laura e Luca, sono consecutive al racconto “ Stanza 530”, realizzato grazie alle richieste delle lettrici. Una lettura emozionante, dal linguaggio semplice e coinvolgente. Non ve ne staccherete fino all’ultima pagina. Molto romantico, e piccante quanto basta, un vero inno all’amore, contro tutto e tutti, anche la malattia. Consigliato a chi crede nella forza dell’amore ed al suo potere trascinante.
Chicca in più: la storia è ambientata nelle due settimane precedenti a Natale.
“ Quello era tutto il suo mondo, ed era perfetto.”













1 commento:

  1. Ricevuta la newsletter e trovata questa sorpresa... grazie infinite!!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...