martedì 26 settembre 2017

Anteprima: "NUMERO SCONOSCIUTO" di Autumn Saper




Genere: M/M, Contemporaneo 
Editore: Triskell Edizioni
Serie: Wildfire
Pagine: 279
Prezzo: € 5,99 (ebook)
Uscita: 29 settembre 2017






           



Sinossi:   

Ezram Kelland fa il poliziotto a Baltimora e vive una vita tranquilla; almeno fino a quando, una sera, sul suo cellulare comprare un messaggio da un Numero Sconosciuto. Spinto dalla curiosità, Ez si trova a rispondere allo Sconosciuto e a intavolare con lui un fitto scambio di messaggi giornalieri.

Mano mano che i giorni passano e sempre più informazioni vengono a galla, Ezram comincia a cercare di capire chi è Numero Sconosciuto. Ha i suoi indizi e i suoi sospettati, in particolar modo una persona sembra calzare meglio di tutti gli altri, ma...

Cosa succederà quando scoprirà chi è davvero Numero Sconosciuto?

Avvalendosi del suo intuito da poliziotto e degli strampalati consigli del suo amico Chester, Ez non solo scoprirà la vera identità di Numero Sconosciuto, ma anche cosa voglia dire innamorarsi.


Anteprima: "IL GIGLIO D'ORO" di Laura Facchi




Genere: Sci-fi
Editore: De Agostini 
Pagine: 416
Prezzo: € 6,99 (ebook) - € 14,90
Uscita: 3 Ottobre 2017










Occhi viola come uno smalto Chanel, capelli bianchi come il ghiaccio e una strana macchia dorata a forma di giglio sulla spalla. Astrid è diversa da tutte le ragazze che conosce e l’ha sempre saputo. Per lei quel fiore che brucia sulla pelle è solo una delle tante stranezze che la rendono un tipo da cui è meglio stare alla larga. Nasconderlo è l’unico modo per sentirsi normale. Anche Kami, a miliardi di chilometri di distanza, vorrebbe sentirsi normale. È il figlio del tiranno di Lundea, che ha messo in ginocchio il pianeta, e cerca un modo per riscattare se stesso e il suo popolo. Kami e Astrid non si conoscono, ma sono più simili di quanto potrebbero mai immaginare. Perché Lundea e la Terra sono pianeti gemelli, uniti da un legame indissolubile di energia. Ogni volta che sulla Terra nasce una persona, ne nasce una anche su Lundea, e quando muore, anche il suo doppio subisce la stessa sorte. Nessuno è immune a questo meccanismo, tranne i Gigli d’Oro. Esseri unici e straordinari che ormai stanno diventando sempre più rari. E mentre Kami cerca il Giglio d’Oro che possa salvare la sua gente, Astrid, sulla Terra, scopre l’amore, proprio quando una verità eccezionale e spaventosa la scaraventa sull’orlo di un baratro in fondo al quale la attende una scelta dolorosa. La più dolorosa di tutta la sua vita. 

Dalla penna di una premiata autrice italiana, un avvincente romanzo sci-fi, dove la lotta tra Bene e Male si compie ai confini della galassia.


lunedì 25 settembre 2017

Anteprima: "IL FANTE DI CUORI SPEZZATI" di Tara Lain


Genere: M/M, Contemporaneo
Editore: Dreamspinner Press
Pagine:
Prezzo: (ebook)
Uscita: 24 ottobre 2017
Traduttore: Valentina Andreose




            Acquistalo QUI!






Sinossi:   

Jim Carney ha un lavoro a tempo pieno: fuggire da se stesso. Nato in una famiglia benestante, è scappato di casa a sedici anni dopo aver rovinato la vita del suo migliore amico per colpa di un fumetto yaoi. Da allora conduce una vita molto “virile”: lavora come operaio, si ubriaca e scansa ogni responsabilità. Ma quando il suo migliore amico, Billy Ballew, gli offre l’occasione di un avanzamento di carriera, Jim decide che per una volta nella vita vuole rendere qualcuno orgoglioso di lui. Purtroppo il nuovo lavoro comporta una visita medica preventiva, ed ecco che il suo sogno yaoi prende vita nelle sembianze del cardiologo Ken Tanaka. Jim scopre di avere ben due problemi di cuore: una valvola mitrale difettosa e una seria attrazione verso il suo dottore. Ma Ken Tanaka non è tipo da relazione stabile, e Jim potrebbe essere solo una delle sue tante conquiste. Ken trova Jim indimenticabile, ma quell’uomo è anche l’incubo della sua tradizionalissima famiglia giapponese. E com’è possibile che non appena Jim decide di diventare una persona responsabile si ritrova in mezzo a mille guai? Il suo fratellino ha bisogno di lui, una ricca donna d’affari gli fa una proposta che non può rifiutare, dovrà scendere a patti con il diavolo, e per di più si ritrova ricoverato all’ospedale… ma tutto ciò che Jim desidera è il Fante di cuori spezzati.


La serie "Storie d’amore a Laguna" è così composta:
2. IL FANTE DI CUORI SPEZZATI



Anteprima: "IL MOCCIOSO" di Patricia Logan



Genere: M/M, Contemporaneo
Editore: Quixote Translations
Prezzo: € 4,47 (ebook)
Uscita: 28 settembre 2017
Traduttore: Alessia Esposito











Sinossi:   

Charles Fordham III è stato espulso da Oxford e rimandato a casa con la coda tra le gambe. L’autoproclamatosi “moccioso” ha fatto sì che la passasse sempre liscia grazie all’influenza e ai soldi di suo padre. L’alta e muscolosa guardia del corpo ed ex Marine sarà una vera sorpresa per il povero Chas… ma giorni anche più scoraggianti lo aspettano. I suoi anni all’estero l’avranno preparato per le aspettative di suo padre, quando sarà forzato a essere all’altezza della sua eredità?

Tate Heston torna a casa dall’Iraq quando la sua amata carriera viene infranta da uno IED. È abituato a far diventare uomini dei ragazzini, per poi portarli in battaglia, dove talvolta i buoni perdono. Per questo esita ad accettare di proteggere un moccioso viziato, ma crede di poter fare ciò che gli riesce meglio… rendere il giovane Chas un uomo.

Non tutti vogliono che il moccioso segua le orme di suo padre. Le cose sono andate avanti benissimo per anni: il ritorno di Charles Fordham III e la conseguente riorganizzazione spaventano i nemici della sua famiglia. Ma quando il ragazzo assume il posto che gli spetta di diritto, Tate capisce che a volte deve portare la battaglia dal nemico… indipendentemente dal campo in cui si trova, e a volte può essere una sala riunioni.

La serie "Bodyguards Marines" è così composta:
1. The Superstar
2. Il Ladro
3. IL MOCCIOSO


Anteprima: "NICOLAS. NUMB" di Diego Ferra


Genere: Romance
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 276
Prezzo: € 16,90 (cartaceo)
Uscita: 10 ottobre 2017




            Acquistalo QUI!









Sinossi:   



Anna è una ragazza semplice e riservata. Ammessa al Magdalene College di Cambridge, parte alla volta dell'Inghilterra che, discreta, conserva le sue origini. Ad attenderla a braccia aperte, c'è infatti la nonna Eve. Ma quello che ancora non c'è negli appunti di Anna, scritti con precisione sull'agenda, tra gli orari dei corsi da seguire, è il nome di Nicolas, né l'enorme mistero dei suoi occhi. Non c'è nemmeno il fiume Cam, lento e dolce, che dalle sue sponde la guarda e le ricorda che siamo sempre dove dobbiamo essere. Un universo di nuove, sconosciute emozioni l'attende. Così come l'incontro con un nuovo sentimento. L'amore.


La serie Numb è così composta:
1. Anna
2. NICOLAS





Anteprima: "IL FIORE D’INVERNO" di Corina Bomann


L’ inconfondibile romanticismo di Corina Bomann in una storia natalizia carica di sogni e di magia.


Genere: Narrativa Contemporanea
Editore: Giunti
Pagine: 219
Prezzo: € 9,99 (ebook)
Uscita: 11 ottobre 2017



            Acquistalo QUI!






Sinossi:   

  

Heiligendamm, Mar Baltico, 1902. Mancano poche settimane a Natale e la famiglia Baabe, proprietaria di uno dei più eleganti alberghi della cittadina, è in fibrillazione per il gran ballo d'inverno che si terrà nel castello del granduca. Solo la giovane Johanna attende quel giorno con angoscia: infatti, durante la festa, verrà annunciato il suo fidanzamento con un uomo che non ama, spazzando via ogni speranza di sposare Peter, di cui è segretamente innamorata contro il parere dei genitori. Ma una mattina un evento inaspettato turba la quiete dell'hotel dei Baabe. Il figlio maggiore Christian, durante una cavalcata, trova una ragazza dai lunghi capelli neri riversa sulla battigia, priva di sensi. Sopravvissuta a un naufragio, la giovane non ricorda nemmeno il proprio nome, ma tiene stretto fra le dita il rametto di un albero da frutto. L'unico ricordo che ha del suo passato, infatti, è legato all'antica leggenda di Santa Barbara: così, il 4 dicembre, le due ragazze tagliano il rametto di un melo e lo immergono in un vaso colmo di acqua tiepida; se a Natale sbocceranno i fiori, il loro più ardente desiderio si avvererà. E mentre la festa si avvicina, l'amicizia tra le due giovani cresce, insieme al sentimento che Christian scopre di provare per la bella sconosciuta...


Anteprima: "FESTA DI FAMIGLIA" di Sveva Casati Modignani




Genere: Narrativa Contemporanea
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 196
Prezzo: € 9,99 (ebook)
Uscita: 17 ottobre 2017




            Acquistalo QUI!






Sinossi:   

È quasi Natale. A Milano, in un ristorante di piazza Novelli già addobbato a festa, la proprietaria si prepara ad accogliere le ospiti abituali del giovedì. Andreina, Carlotta, Gloria e Maria Sole: quattro amiche, quattro giovani donne che ogni settimana si concedono quel momento di chiacchiere e confidenze. Due single, due in coppia, tutte alle prese con i dubbi del cuore: relazioni che le rendono felici a metà, uomini che dopo grandi dichiarazioni e doni preziosi si sono volatilizzati, oppure sono entrati in modalità-pantofola e pensano che il desiderio di ogni donna sia un robot da cucina. Quella sera, le attende un compleanno da festeggiare. Ma anche una confessione imprevista: Andreina aspetta un bambino. Proprio lei, soddisfatta della sua vita da single impegnata nel lavoro, ora deve affrontare una scelta d'amore che la coglie impreparata. «Che non ti venga mai in mente di fare un figlio senza avere un marito», le ripeteva sempre sua madre, per risparmiarle quanto era capitato a lei in un'epoca in cui una situazione simile era causa di scandalo e grandi sacrifici per una ragazza. Andreina appartiene a una nuova generazione di donne, più emancipate e disinvolte, eppure di fronte a quella decisione si sente smarrita. Forse la risposta è già nel suo cuore, in quell'angolo buio in cui ha imparato a nascondere i sentimenti. Una cosa è certa: qualunque sia la sua scelta, le amiche le saranno sempre accanto, come una famiglia.


domenica 24 settembre 2017

Recensione: "IGNITE ME" (Shatter Me, #3) di Tahereh Mafi.




Genere: Narrativa per ragazzi
Editore: Rizzoli
Pagine: 416
Prezzo: € 8,99 (ebook)
Uscita: 11 maggio 2017










Sinossi:
Niente sarà più come prima. Non si sa che fine abbia fatto il Punto Omega. Tutti i compagni di Juliette potrebbero essere morti. Forse la guerra è finita ancora prima di cominciare. Juliette comunque non si arrende: affronterà la Restaurazione. Se vuole sopravvivere, deve sconfiggerla. Ma per abbattere la Restaurazione e l'uomo che l'ha quasi uccisa, le servirà l'aiuto di qualcuno che non avrebbe mai pensato di avere al suo fianco: Warner. E mentre si preparano insieme ad affrontare il loro nemico comune, Juliette scoprirà che tutte le sue certezze - su Warner, sui propri poteri, e perfino su Adam - erano sbagliate.

La serie “Shatter Me” è così composta:
1- Shatter Me (Nuova edizione)
1.5- Destroy Me (Inedito in Italia)
2- Unravel Me 
2.5- Fracture Me (Inedito in Italia)
3- Ignite Me 






“Sconfiggerò il mio peggior nemico. La paura.”

“Ignite me” è l’ultimo capitolo (per ora) annunciato della serie distopica young adult della scrittrice americana Tahereh Mafi. Juliette si risveglia dopo che il capo della Restaurazione, Anderson, le ha sparato e si ritrova accanto alla persona che l’ha salvata: Warner. Le notizie che riceve la protagonista sono critiche, e sorge in lei la volontà di vendicarsi. Juliette si sente pronta a combattere, ad organizzarsi e a servirsi del suo immenso potere, per poter abbattere la Restaurazione.

“In un attimo sono tempestata dai ricordi del campo di battaglia, dal terrore provato quando Anderson mi ha sparato per uccidermi. Non ho dimenticato i miei amici né la mia rinnovata convinzione, la determinazione a fare le cose diversamente. A fare la differenza. A combattere davvero, questa volta, senza esitare. Non importa quello che accadrà – e non importa quello che scoprirò – mom posso più tornare indietro. Non ci sono alternative. Non me ne sono dimenticata. «Andrò avanti o morirò.»”

Inizia la guerra di pochi contro molti, e sarà durissima. O si combatte o si muore.
In questo capitolo assistiamo alla rinascita di Juliette. Dimenticatevi la ragazza distrutta e spezzata conosciuta in “Shatter me”, e la giovane indecisa e spaventata in “Unravel me”. Presa consapevolezza di ciò che può fare, Juliette si avvicina inesorabilmente a Warner, quello stesso ragazzo spietato che nel primo libro le ha fatto del male. Eppure Warner e Juliette si legano...
Il loro rapporto è sviscerato fino in fondo, tanto che viene ribaltato il punto di vista sugli eventi passati spiacevoli, e lascia esterrefatti conoscere meglio Warner. È indubbio l’amore vero che prova per Juliette. I metodi sono sempre “alla Warner”, quindi spudorati, egoistici, intimidatori. Ma bisogna considerare che lui non ha mai conosciuto gentilezza e compassione.

“«Tu mi vuoi» sussurra, facendomi scorrere le mani lungo la schiena, «e questo ti sta uccidendo.»
Indietreggio di scatto e mi scosto, detestando il mio corpo perché reagisce a lui, perché crolla così. Sento le articolazioni fiacche, le mie gambe hanno perso le ossa. Ho bisogno di ossigeno, ho bisogno di un cervello, ho bisogno di trovare i miei polmoni...
«Meriti molto più della carità» dice, con il petto che si solleva e si abbassa. «Meriti di vivere. Meriti di essere viva.» Mi sta fissando senza batter ciglio.
«Torna a vivere, tesoro. Sarò qui quando ti sveglierai.»”

Adam, il dolce ragazzo che poteva toccare Juliette senza essere colpito dal suo dono, che fine ha fatto? Juliette rimane turbata dai progetti di Adam per ampliare i propri poteri, ed è sicura che il suo tocco sia fatale anche per lui. Quindi Juliette inizia ad allontanarlo, e Warner ne approfitta. Warner non è intimidito dalla forza di Juliette: vuole che lei sia libera di usarla, che studi il modo di gestirla, che contempli la conquista del mondo. E Warner sa dove vuole trovarsi: accanto a lei sulla vetta. Adam deve quindi accettare che Juliette è cambiata e che lui non è la persona adatta per starle accanto.
Warner non mi ha conquistato. Detesto i triangoli amorosi, perché è ovvio che uno dei contendenti finirà col cuore spezzato, in questo caso Adam. Fin dall’inizio sono rimasta colpita proprio da Adam, e ho sofferto del distacco tra lui e Juliette.
Ammetto comunque che la Mafi ha reso Warner perfetto per Juliette, perché la ama per ciò che è veramente (che si manifesta in questo ultimo capitolo), spingendola a prendere coscienza dei poteri. Inoltre riconosco la correttezza delle reazioni di Warner, soprattutto verso la fine. Quindi ho accettato questa versione finale del triangolo.
Adam, invece, si è innamorato della versione timida e spaventata di Juliette. Non ho trovato giusto che la Mafi sembra voglia far passare Adam per cattivo e odioso. Secondo me alcuni comportamenti negativi da parte di Adam sono solo lo sfogo rabbioso di un cuore ferito.
In “Ignite me” c’è spazio anche per un bellissimo personaggio, Kenji, amico di Adam e Juliette. La sua presenza costante è una fusione incredibile tra ilarità e lealtà, che conforta e sdrammatizza.
La scrittura della Mafi in questo capitolo è priva delle cancellature, chi ha letto i primi due volumi capirà. Come se la sensazione di Juliette di sbagliare, di tentare di compiacere, di reprimersi, non ci sia più: la ragazza è ormai determinata. Ci sono molti dialoghi, che sono diretti e concisi, rendendo la lettura scorrevole. Con maestria la scrittrice riesce ad amplificare le sensazioni, coinvolgendo il lettore.
Reputo questa serie una delle saghe distopiche più belle di sempre.  

  





Recensione: "RAINING MEN" (Chaser, #2) di Rick R. Reed




Genere: M/M, Contemporaneo
Editore: Dreamspinner Press
Serie: seguito di CACCIATORE
Pagine: 274
Uscita: 12 settembre 2017
Traduttore: Sara Benatti
                    
Acquistalo QUI!




Sinossi:   
Il personaggio che avete amato odiare in Cacciatore diventa il personaggio che finirete per amare in Raining Men.

La maggior parte della vita adulta di Bobby Nelson è stata una pioggia di uomini. Normalmente non vorrebbe niente di diverso, ma negli ultimi tempi gli sembra che manchi qualcosa. Desidera che il diluvio rallenti e si riduca a una singola goccia speciale. Ma c’è una minima possibilità che lui trovi “quello giusto” dopo innumerevoli anni passati a rimorchiare?
Quando suo padre passa a miglior vita, finalmente Bobby analizza i suoi rapporti difficili con lui e il modo in cui potrebbero aver contribuito alla sua incapacità di trovare l’amore a cui anela. Guidato da una bella terapista, un gruppo di SessoDipendenti Anonimi, un chihuahua ben dotato di nome Johnny Wadd, e il proprio serbatoio di ricordi, intraprende un percorso spirituale, sessuale ed emotivo per scoprire che nella vita i legami d’amore più soddisfacenti dipendono dalla qualità, non dalla quantità. E quando è pronto ad amare non solo se stesso ma anche qualcun altro, finalmente il sesso e l’amore si fondono in un unico pacchetto perfetto
La serie "CHASER" è così composta:
2 - RAINING MEN


Della serie: “A volte ritornano”! Ma stavolta il seguito non ha come protagonista il personaggio tanto amato del libro precedente, che ci ha lasciato sul più bello in stile cliffhanger, stavolta il protagonista è qualcuno che tutti abbiamo odiato! Del resto la seconda possibilità non si nega a nessuno, o no?
Vi ricordate di quel viscido, vanesio, narcisista, che si farebbe qualsiasi cosa si muove ed ex migliore amico di Caden nel libro “Cacciatore”? Ebbene sì: il pezzettino di escremento Bobby, che aveva cercato di portagli via l'amore della sua vita, è tornato.
Avevo capito da subito che il ragazzo aveva qualche problema irrisolto nel suo passato, ma non mi aspettavo certo di leggere una storia così coinvolgente, a tratti triste, che ti lascia in sospeso fino all'ultima pagina, soprattutto alla voce “futuro fidanzato”...
È stato molto difficile per me dare una valutazione complessiva a questo romanzo: è un buon libro, tradotto bene e scritto bene, ma forse non piacerà a tutti... Un bel grattacapo è stato anche decidere quante fiammelle di sensualità dare.
Ora cerco di spiegarmi meglio.
A detta di tutti Bobby è sicuramente un bellissimo uomo, non è un mistero che piaccia. Ecco la sua descrizione direttamente dalla sua voce:

Bobby sapeva che cosa aveva visto: un uomo alto e snello con un aspetto sopra la media; beh, parecchio sopra la media se doveva essere onesto. E non era solo la sua vanità a dirglielo. Si era sentito ripetere più volte di quante potesse contarne che era splendido, sexy, che aveva quel tipo di bellezza virile che si vedeva di rado fuori delle riviste di moda per uomini.”

Purtroppo il suo aspetto è l'unica cosa che curi, perché crede di valere solo per quello. Alla soglia dei quarant'anni - anche se ne dichiara sempre minimo otto in meno per rimorchiare meglio! - la sua vita risulta essere dominata dal sesso anonimo: ebbene sì, Bobby ha una seria dipendenza dal sesso. Ormai non lo fa più nemmeno per piacere; lo fa perché crede di essere considerato solo per quello: una bella scopata. Riesce a relazionarsi in questa unico modo. Non ha mai avuto un fidanzato, una relazione stabile, anzi, è sempre fuggito a gambe levate da qualsiasi rapporto serio.
Il libro quindi offre una vasta gamma di aneddoti sessuali, il che mi ha portato a dare un livello abbastanza alto di sensualità. Il mio tentennare deriva dal fatto che queste “scene hot” non sono per nulla sensuali. La descrizione che ne da Wade riassume il concetto alla perfezione:

Ho visto decisione, una specie di cupa determinazione. Come se ti stessi costringendo a compiere quei movimenti, come se stessi facendo qualcosa che dovevi fare, non qualcosa che volevi veramente fare. Il tuo corpo faceva tutti i movimenti giusti, ma la tua faccia sembrava quella di qualcuno che fa un lavoro che detesta.” Inspirò. “Se ti avessi visto con l’aria felice, come se fosse qualcosa che volevi davvero, giuro su Dio, Bobby, che non ti avrei mai detto una sola parola al riguardo.”

È come se Bobby si sentisse per forza obbligato a esprimersi attraverso il sesso; ecco perché la sua terapista gli consiglia di frequentare un gruppo di sesso dipendenti. La terapista gli è stata consigliata dal suo vecchio amico Caden, che tra l'altro era il suo UNICO amico.
Grazie alla sua stupidità questa amicizia è finita nello scarico del bagno e Caden non sembra disposto a credere al presunto e dichiarato pentimento di Bobby:

Caden gli aveva spezzato il cuore. Se Bobby fosse stato consapevole di se stesso almeno un po’ lo avrebbe saputo, forse avrebbe sperimentato il dolore, pianto, o preso a calci una lattina. Invece aveva fatto quel che faceva sempre: chiudere a chiave i suoi sentimenti, nasconderli in un recesso buio e polveroso della sua mente e provare ancora una volta a usare il suo corpo come un aiuto con il dolore emotivo che cercava di ignorare. Chinò la testa.”

Bobby non è capace di esprimere i suoi sentimenti, li nasconde dietro una facciata, si chiude in se stesso, fa il simpatico, il libertino, l'anima della festa, ma in cuor suo soffre per non essere mai stato amato e compreso, soprattutto dal padre, che è recentemente scomparso, facendo così naufragare ogni speranza di essere un giorno da lui amato:

Che motivi aveva per piangere? E poi lo aveva capito: non stava piangendo per quello che era successo, ma per quello che sarebbe potuto succedere. Per la promessa che non si era mai realizzata, per un legame che non ci sarebbe mai stato, non importava quanto avidamente lui lo desiderasse. Ora la possibilità dell’amore dell’unico uomo che il ragazzino dentro di lui aveva pensato potesse redimerlo era stata cancellata, strappata via per sempre dal regno del possibile.”


Non è stato facile entrare in empatia con Bobby, ma se gli darete una possibilità, come ho fatto io, sono sicura che rimarrete stupiti dalla piega che la sua vita prenderà, dagli amici che scoprirà di avere, che non aveva mai pensato di meritarsi e vi innamorerete di quella palletta di pelo con la mascella storta di Johnny Wadd!
Come noterete tutto i libro è narrato in terza persona, ma dal solo punto di vista di Bobby, forse perché questa è la sua rinascita, la sua redenzione, e sicuramente avrete anche notato che manca qualcosa, vero?
Non vi ho detto chi sarà l'amore della vita di Bobby, lascio a voi scoprirlo, perché le prime impressioni spesso e volentieri sono sbagliate e nulla sembra essere come è.
Ci sono due papabili fidanzati per Bobby: non vi resta che leggere il libro e scoprire chi conquisterà il suo cuore!





Recensione: "MACANA" (Le luci dell'Eos, #2) di Aurora R. Corsini


Genere: M/M, Paranormal
Editore: Triskell Edizioni
Prezzo: € 4,49
Pagine: 199
Uscita: 24 Luglio 2017



 Acquistalo QUI!                  






Sinossi:  
Combattere con l’Eos significa tutto per Javier. Da centinaia d’anni il vampiro ha rinchiuso il proprio cuore in una prigione e si è dedicato unicamente a proteggere i più deboli. Passa da un amante all’altro e, dietro la maschera sorniona che presenta al mondo, il suo animo grida di dolore. 
Una notte, però, attratto dai suoi occhi limpidi, assapora per la seconda volta il sangue di un ragazzo ignaro. Quando Connell incrocia di nuovo la sua strada, alla disperata ricerca d’aiuto, Javier deve combattere contro se stesso, perché la promessa nascosta in quello sguardo è più spaventosa di qualsiasi nemico.
Mentre mostri crudeli strisciano nella notte e l’Eos lotta contro il tempo per salvare quante più vite possibile, un vampiro e un giovane umano devono decidere quanto sono disposti a rischiare per amare di nuovo.


La serie "Le luci dell'Eos" è così composta:
1. Pardus
2. MACANA
 + a seguire





«Noi siamo l’Eos, la luce di cui tutti hanno paura.» cit. di Javier

Appena avuto per le mani questo libro, che tanto attendevo, la prima cosa che ho fatto è stata andare a cercare il significato della parola Macana.
Lo ammetto, sono curiosa e quel termine mi ha subito colpito; all'improvviso, sono stata catapultata indietro nel passato, alla scoperta del Nuovo Mondo: da una parte una civiltà ancora poco conosciuta ricca di mistero e tesori, dall'altra uno dei periodi storici più sanguinosi mai esisti, dove la cupidigia umana ha causato l'estinzione di un popolo e delle sue antiche tradizioni.
Sono un'amante della storia, dei popoli antichi e poco conosciuti e mi piace da impazzire quando un autore decide di romanzare fatti storici e creare nel lettore la voglia di informarsi di più sull'argomento.
Potrete ben capire quindi che da subito ho trovato la trama di questo secondo volume avvincente e accattivante, con l'immancabile parte romance che si amalgama alla perfezione al suspense.
I libri della Corsini trascendono la semplice vicenda d'amore, che fa da portante alla trama del libro: il suo stile è molto particolare, ricco di descrizioni ma mai pesante, ha il dono di trasmettermi immagini talmente evocative da sembrare quasi reali. Ed eccomi lì anche io, sono nel libro, accanto ai protagonisti che cerco di toccare la folta pelliccia di Kane, o in questo caso, di saggiare il peso della Macana tra le mie mani:

Allungò una mano e ne impugnò l’estremità più sottile. Se chiudeva gli occhi, gli sembrava quasi di percepire il calore residuo di Itztli sul legno, rivedeva gli uomini rotearne con maestria altre simili a quella sul campo di battaglia, sentiva ancora il fischio delle lame che solcavano l’aria e calavano implacabili.”

La Macana è un'arma antica, ma anche l'eco del soprannome del vampiro Javier, il braccio destro di Mathias conosciuto nel libro precedente.
Javier è un personaggio solitario e tormentato, un soldato fiero, leale e affidabile, ne sono la prova le numerose cicatrici sul suo corpo possente; vaga sulla terra da cinquecento anni e non si è mai dato pace per la perdita del suo grande amore:

Con le dita dell’altra mano si sfiorò le labbra. Erano passati cinquecento anni, ma il sapore di quel primo bacio non era ancora svanito.”

Mathias è stato il creatore e salvatore di Javier, una figura paterna che cerca di metterlo sulla giusta strada per riprendersi la felicità:

«Continui a essere terrorizzato dal tuo passato, Javier, ma è giunto il tempo di lasciarlo andare.» Un fremito le attraversò il volto, come se si stesse sforzando di mostrargli la preoccupazione che traspariva dalle sue parole. «Vivere significa aprirsi a nuove possibilità, persino per quelli come noi: precludersi qualsiasi contatto ti ucciderà dentro, prima o poi, annientando proprio quel sentimento che conservi così gelosamente, nonostante siano trascorsi secoli da quando era ricambiato da qualcuno.»”

Javier non può continuare a vivere nel dolore del passato, è arrivata anche per lui la seconda possibilità per essere felice e vivere un amore che al tempo della sua esistenza mortale era proibito.
Il destino ha deciso di mettere sul suo cammino un giovane e coraggioso ragazzo, ultimamente perseguitato dalla sfortuna, ma che non si fa abbattere da nulla, specialmente da un vampiro mezzo lunatico e dispotico, che vorrebbe tenerlo sotto una campana di vetro o chiuso in cantina!
Con i suoi ricci castano-ramati, gli occhi azzurri e il fisico slanciato dai muscoli lunghi, Connor non ha praticamente nulla in comune con il perduto amore di Javier; eppure dal primo sguardo Javier vede qualcosa di antico in lui:

Lo sguardo che Connell gli lanciò fu penetrante e deciso, come se quel ragazzo, che aveva vissuto poco più di vent’anni, niente in confronto a lui, fosse in grado di vedere oltre tutte le sue maschere...Rivide Itztli in riva al lago Texcoco, centinaia di anni prima: anche allora il suo primo istinto era stato sorridere, cadendo all’istante nel gorgo dei suoi occhi, neri e profondi come la notte. Adesso che il buio era la sua casa, l’unica che avrebbe mai avuto per il resto dell’eternità, era paradossale che fossero due frammenti di cielo limpido a incantarlo, tentandolo con la calda sicurezza che gli aveva trasmesso l’abbraccio di Connell.”

Le loro scaramucce sono in puro stile “adesso vado nel libro e prendo a testate tutti e due questi caproni testardi” e , immancabilmente, ti sciogli come neve al sole quando fanno pace, a volta in modi decisamente HOT!
Sul lato dei personaggi secondari la mi attenzione è stata catturata da un bel lupacchiotto artico dagli occhi di ghiaccio tornato tra le fila dell'Eos, Alik, ovviamente dalla coppia Kane/Mathias - Kane ha ancora molta strada da fare per riconnettersi con la libertà riconquistata, ma soprattutto la mia curiosità cresce sempre di più nei confronti di Nael:

Se Javier, dopo cinque secoli, doveva aprirsi alla possibilità di amare per non morire dentro, cosa avrebbe dovuto fare lei, che aveva visto il mondo cambiare per un numero indefinito di millenni?”

Chissà se un giorno leggeremo anche la sua di storia...








Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...